Le capacità di ARRI SkyPanel aumentano con il nuovo Firmware gratuito

(NAB 2016, LAS VEGAS) – Fin dalla sua uscita, SkyPanel aveva promesso sviluppi a livello di firmware che ne avrebbero ampliato le potenzialità dopo l’acquisto. SkyPanel Firmware 2.0 è il primo passo in questa direzione, con 10 nuove, stupefacenti caratteristiche e molti miglioramenti.

 

Librerie Gelatine Rosco/Lee

 

Nonostante possa già creare un’ampia gamma di colori, grazie al Firmware 2.0 SkyPanel può ora simulare una vasta serie di note gelatine per illuminatori. Grazie alla sua accurata calibrazione, il motore dell’illuminatore riproduce i filtri-colore in maniera più precisa di una console per luci, permettendo a chi lo utilizza di selezionare le ben note gelatine in pochi secondi tramite i controlli posti sul pannello o attraverso un nuovo protocollo DMX. Le librerie di gelatine di SkyPanel comprendono le categorie dei filtri Lee e Rosco, incluse color correction, party colors, Rosco CalColor, Storaro Selection e molte altre.

 

Modalità Low End

 

SkyPanel è noto per il suo incredibile output luminoso, ma la crescente precisione dei sensori delle macchine da presa ha reso fondamentale anche la possibilità di produrre luce di qualità a bassi livelli di intensità. La modalità Low End fa sì che SkyPanel possa riprodurre temperature colore in maniera accurata con un’elevata resa del colore e un dimmering graduale anche a livelli di intensità luminosa molto bassi. Un miglioramento nel controllo dell’intera gamma di intensità luminosa disponibile amplia ulteriormente le applicazioni di SkyPanel.

 

Modalità Tungsteno

 

Le fonti luminose a tungsteno hanno dominato la scena per oltre 120 anni grazie alle loro eccellenti caratteristiche e alla loro risposta alle variazioni di intensità. Nella nuova Modalità Tungsteno, SkyPanel imita la curva di intensità (dimming) e l’effetto on-and-off tipici delle tradizionali lampade a tungsteno. La temperatura colore si scalda mano a mano che si avanza con il dimmer e, quando l’intensità viene portata a zero drasticamente, si ha un breve bagliore di luce calda. Questa modalità è perfetta per mescolare SkyPanel con fonti luminose a tungsteno o per riprodurne l’effetto familiare.

 

Controllo DMX della ventilazione

 

L’innovativo sistema di ventilazione di SkyPanel garantisce un raffreddamento tale da prolungare la vita dei LED ed evitare che la temperatura colore venga alterata durante l’uso. Anche per valori più bassi dei prossimi al sussurro 20 dB, le ventole possono costituire un problema per il sistema audio di particolari set cinematografici. Onde aumentare la capacità di controllo del sistema di raffreddamento e per eliminare qualsiasi problema sonoro in certi tipi di installazione, le ventole di SkyPanel possono ora essere impostate in diverse modalità – o addirittura spente per brevi periodi di tempo – direttamente tramite DMX. SkyPanel, comunque, continuerà a proteggere la propria struttura riaccendendo le ventole a velocità molto bassa nel caso in cui i LED si surriscaldino eccessivamente.

 

Curve luminose

 

Firmware 2.0 aumenta il numero delle curve di dimming di SkyPanel da uno a quattro, rendendo possibili diversi comportamenti a livello di dimming in particolari applicazioni. La curva esponenziale garantisce un alto controllo nella parte bassa della scala d’intensità, mentre la curva logaritmica restituisce un miglior controllo su intensità elevate. La curva S migliora la fedeltà sia delle alte che delle basse intensità luminose, ma ha potenzialità limitate nei valori intermedi. Infine, la curva lineare garantisce una traduzione fedele dell’output in qualsiasi livello di intensità.

 

Implementazione di Remote Device Management (RDM)

 

Il Remote Device Management, soluzione di crescente popolarità negli illuminatori di alta categoria, è ora disponibile anche per SkyPanel. Tale comunicazione bidirezionale fra illuminatore e console permette di risparmiare tempo in quanto facilita l’utilizzo di molte funzioni di SkyPanel da terra, incluso quello dei canali e protocolli DMX, delle modalità di ventilazione, della lettura della temperatura da parte dei sensori, delle impostazioni del display, dell’indirizzo IP e delle modalità speciali.

 

Implementazione di Art-Net

 

I protocolli e le infrastrutture di trasmissione dei dati provenienti dagli illuminator continuano ad evolvere e mutare. Art-Net garantisce funzionalità DMX-512A e RDM nei protocolli propri della rete Ethernet. Art-Net è perfettamente operativo su SkyPanel Firmware 2.0, garantendo così un maggior ventaglio di soluzioni di collegamento fra illuminatori qualora si debbano realizzare schemi luminosi complessi.

 

Salvataggio dei Log di Errore su USB

 

In caso di errore, SkyPanel genera automaticamente un log che facilita la diagnostica e la risoluzione del problema stessa. Ora questo Error Log può essere esportato su una chiave USB, rendendo superfluo il collegamento dell’illuminatore a un computer.

 

Salvataggio e caricamento dei preset tramite USB

 

Con SkyPanel è possibile salvare e utilizzare fino a 10 preset definiti dall’utente, così da poter avere una propria palette di colori per ogni produzione. Ora è possibile salvare i preset su una chiave USB e trasferirli su un altro SkyPanel, rendendoli di fatto più condivisibili e versatili.

 

Salvataggio e caricamento delle impostazioni tramite USB

 

SkyPanel Firmware 2.0 accelera la configurazione dei singoli illuminatori su strutture che prevedono l’uso di numerosi pannelli. Da ora, infatti, tutte le impostazioni potranno essere esportate su una chiave USB e trasferite su un altro illuminatore. Protocollo DMX, modalità di ventilazione, curva di dimming e molte altre impostazioni potranno essere caricate in pochi secondi grazie all’uso di un menù di navigazione molto semplice.

 

Le nuove caratteristiche apportare da Firmware 2.0 rendono SkyPanel un nuovo prodotto - e questo è solo l’inizio. Per SkyPanel con data di fabbricazione antecedente al 18 aprile 2016, l’installazione di Firmware 2.0 è semplice e veloce. L’aggiornamento è disponibile gratuitamente cliccando qui.

 

 

ARRI Italia S.r.l. a Socio Unico | Viale Edison 318 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - tel. +39 02 26227175 - info@arri.it

Cap. Soc. 800.000 int. Vers. - Registro Imprese di Milano 07108170585 R.E.A. Milano1243154 - C.F. 07108170585 - P.I. 02320390962

design by: Viral Idea Project